Charles & Ray Eames Sedia

“The details are not the details. They make the design”

Influenzato dall’architetto finlandese Eero Saarinen, con il quale vinse il concorso per il MoMA relativo al Design organico nell’arredamento domestico nel 1941, Charles Eames è considerato uno dei massimi esponenti della cosiddetta archiettura organica ed uno dei più grandi architetti e designer dell’era Bauhaus. Influenzò profondamente il design moderno facendolo evolvere verso una produzione di massa: decise infatti di riprendere concetti essenziali della teoria del Bauhaus quale la purezza della forma e l’evidenza della funzione.

Ray and Charles Eames

 

Nel 1941 Charles Eames sposa l’architetto e designer Ray Kaiser che incontra all’università del Michigan dov’era professore di design e capo del dipartimento del disegno industriale; insieme danno vita allo studio “Eames”. Questi due grandi artisti traformarono la visione del design proponendo una sintesi tra arte, artigianato ed industria cercando di realizzare degli oggetti che potessero essere funzionali ma allo stesso tempo d’elevato valore estetico per la nuova società di massa.

 

ray-and-charles-eames

stackpole-peter-chairs-designed-by-charles-eames-made-of-molded-plastic-and-plywood

 

Del 1948 è la DSW (= Dining height Side chair Wood) Chaise Eames creata dai coniugi per una competizione al MoMa di New York per sponsorizzare il design a basso costo. E’ una versione contemporanea della leggendaria Fiberglass, sedia che,venne realizzata prendendo ispirazione dalla scultura bronzea “Floating Figure” dell’artista francese Gaston Lachaise. La Plastic Side Chair fu la prima sedia in plastica prodotta industrialmente, è in polipropilene (originariamente in plastica rinforzata con fibra di vetro) ed è trattata con degli additivi speciali per rallentare il processo di scoloritura dovuto ai raggi ultravioletti. Le gambe sono disponibili in finitura cromata, verniciate in grigio, in acero oppure su supporto girevole.

Charles+Ray_Eames_chaise_1948_2

 

Le linee ed i materiali rientrano perfettamente nei principi di produzione, senza dimenticare la funzionalità dell’oggetto medesimo; criterio necessario e sempre ricercato dai coniugi Eames nello sviluppo artistico.
Ambita dagli amanti del design è anche la Plastic Chair versione a dondolo (la rocker RAR); uno dei modelli più rappresentativi della produzione dei coniugi Eames che presenta una base a quattro zampe in metallo che poggia su due bilancieri di legno trattati con vernice trasparente. Oltre alla classica versione nera o bianca, dal 2009 viene realizzata in differenti tonalità.
Prodotta e distribuita da Herman Miller (ditta produttrice in articoli di arredamento) che ne compra i diritti di distribuzione nel 1946 (e fino al 1984 dava in dono la sedia ai lavoratori qualora diventassero genitori), oggi in Europa le sedie Eames sono prodotte in milioni di esemplari da Vitra.

d5fd853ebd2ee20

Charles e Ray Eames dimostrarono come il disegn moderno possa servire a migliorare la qualità della vita; i lori disegni ed i loro progetti continuano ad influenzare artisti e progettisti contemporanei.